PER SCUOLE MATERNE ED ELEMENTARI

GENITORI

  1. Spiegate in maniera semplice ai vostri figli il senso di questa mobilitazione e accompagnateli in piazza a scioperare.

  2. Preparate insieme dei cartelli, usando carta riciclata, con i vostri slogan e le vostre richieste di azioni per il clima.

  3. Condividete foto e video del vostro Fridays For Future sui social media, e usate gli hashtag e tag consigliati sopra per fare rete.

  4. Parlatene anche con i vostri amici genitori alle riunioni/feste/incontri.

  5. Partecipate alla rete #ParentsForFuture - genitori per il futuro.

INSEGNANTI

  1. Fate in classe attività di educazione ambientale (ad esempio la raccolta differenziata).

  2. Girate un video simpatico (o foto) all’interno della scuola ogni venerdì (col permesso dei genitori ovviamente) e postatelo sui social usando hashtag e tag consigliati sopra per fare rete così che possiamo rilanciarlo.

  3. Partecipate alla rete #TeachersForFuture - insegnanti per il futuro.

 

PER SCUOLE MEDIE, SUPERIORI E UNIVERSITÀ

 

STUDENTI

 

  1. ​Preparate una presentazione da fare in classe ai vostri compagni, volendo con l’aiuto di un vostro docente di settore (Scienze, Fisica, ecc). Potete consultare i materiali.

  2. Parlate ai vostri compagni di scuola e agli insegnanti – spiegate loro come mai vi sta a cuore il cambiamento climatico e chiedetegli di unirsi a voi per lo sciopero del venerdì e per quelli globali come quello del 15 marzo.

  3. Parlate con i vostri rappresentanti di classe e d’istituto e spiegategli dello sciopero affinché ne parlino nel Consiglio d’Istituto e ai docenti. Chiedetegli di poter fare una presentazione nella prossima Assemblea di Istituto.

  4. Scrivete ai rappresentanti delle Consulte Provinciali (ogni provincia ne ha una). Qui potete trovare una lettera di esempio.

  5. Contattate rappresentanti delle reti degli studenti e tutte le organizzazioni studentesche che conoscete (collettivi, associazioni, sindacati, ecc).

  6. Preparate dei volantini e/o locandine, usando carta riciclata, da mettere in bacheca nella vostra scuola e/o da volantinare all’esterno quando uscite. Potete consultare i materiali.

  7. Partecipate agli scioperi del venerdì. Se nella vostra città c’è già un gruppo che sciopera, unitevi a loro. Se ancora non c’è potete crearne uno voi. Create e portatevi dei cartelli, usando carta riciclata, con le vostre richieste di azioni per il clima rivolte ai vostri leader.

GENITORI

  1. Parlate con i vostri ragazzi, spiegategli questa mobilitazione, se non la conoscono già e mostrate loro i video di Greta.

  2. Parlate con gli insegnanti a scuola e ditegli che voi supportate la scelta dei vostri figli di prendere posizione perché si agisca per il clima, per proteggere il loro futuro.

  3. Parlatene anche con i vostri amici genitori alle riunioni/feste/incontri a cui partecipate e suggeritegli di parlarne anche con i loro figli. Partecipate alla rete #ParentsForFuture - genitori per il futuro.

  4. Aiutate i vostri ragazzi a prepararsi per gli scioperi del venerdì e/o per quelli globali come quello del 15 marzo, discutendo le varie idee e facendo insieme i cartelli colorati e creativi (potete vedere degli esempi in fondo alla pagina) e/o aiutandoli a preparare la eventuale presentazione che faranno ai compagni di classe, agli insegnanti, ecc. (consultate i materiali).

  5. Partecipate allo sciopero con i vostri ragazzi se vi è possibile e fate in modo che diventi un'azione di famiglia! Condividete le vostre azioni sui social usando gli hashtag e tag consigliati sopra per fare rete.

  6. Andate alle Riunione di Classe, Comitati genitori e colloqui con i Prof per parlare con gli insegnanti e gli altri genitori della scuola, per spiegargli il senso di questa mobilitazione e ditegli che voi supportate la scelta dei vostri figli di prendere posizione perché si agisca per il clima, per proteggere il loro futuro.

PROFESSORI

  1. Parlate ai vostri studenti dello sciopero e spiegategli la campagna se non la conoscono già. Mostrate loro i video di Greta. Preparate delle lezioni sul tema cambiamenti climatici (consultate i materiali). Se non siete esperti del settore potete invitare a parlarne degli esperti esterni alla scuola o colleghi della materia.

  2. Parlate con gli altri insegnanti e incoraggiateli a fare lo stesso con i loro studenti.

  3. Rassicurate i genitori che possono avere delle remore o opporsi e supportate i vostri studenti.

  4. Unitevi allo sciopero con i vostri studenti se possibile! Condividete le vostre azioni sui social usando gli hashtag e tag consigliati sopra per fare rete.

  5. Partecipate alla rete #TeachersForFuture - insegnanti per il futuro.

  6. Parlate con i colleghi rappresentanti in Consiglio di Istituto e chiedetegli di parlarne a genitori e studenti in quella sede.

“Siamo qui per farvi sapere che il cambiamento sta arrivando, che vi piaccia o no. Il vero potere appartiene alle persone.”

Greta Thunberg

Tutti i contenuti in questo sito, dove non diversamente indicato, sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale

Termini e Condizioni  |   Privacy Policy